POMIGLIANO D’ARCO – Mike Stern in concerto alla XXVIII edizione del festival Pomigliano Jazz, sabato 29 luglio. Il leggendario chitarrista statunitense si esibirà nell’invaso del parco pubblico di Pomigliano d’Arco (Napoli) con una super formazione che include Dennis Chambers alla batteria (già al fianco di Santana e John Scofield), sua moglie Leni Stern alla chitarra elettrica, n’goni e voce, Bob Franceschini al sax e Jimmy Haslip (fondatore di Yellowjackets) al basso elettrico. Una vera e propria all star band al servizio di un grande guitar hero, capace di spaziare tra jazz, rock e fusion con estrema naturalezza.

In scaletta, estratti dalla sterminata discografia del musicista originario del Massachusetts, considerato una delle figure di primo piano nella storia chitarristica moderna, con una carriera straordinaria e collaborazioni con Miles Davis e Jaco Pastorius.

Ad aprire la sesta serata di Pomigliano Jazz 2023 – dopo le “Interferenze sonore” del dj e producer Marco De Falco alle 20.30 – sarà il duo composto Giovanni Francesca e Alessandro Tedesco con un curioso concerto chitarra/trombone e l’ausilio dell’elettronica. Dal vivo presentano un live che pesca nel repertorio di Tedesco, con estratti da “Magma”, “Lifetime”, “Argonauta” e “Harmozein”.

I biglietti per assistere al concerto di Mike Stern Band a Pomigliano Jazz sono in vendita sui circuiti Azzurro Service e Vivaticket e nei principali punti vendita regionali.

Programmato e finanziato dalla Regione Campania e dal Ministero della Cultura, il festival è organizzato dalla Fondazione Pomigliano Jazz con Scabec, in partenariato con l’Ente Parco Nazionale del Vesuvio e i comuni di Pomigliano d’Arco e Avella.

Classe 1953, Bostoniano di nascita ma cresciuto a Washington, Mike Stern è un protagonista assoluto della storia della sei corde. Ha iniziato a suonare la chitarra all’età di 12 anni, emulando i suoi miti B.B. King, Eric Clapton e Jimi Hendrix. Allievo di Pat Metheny, vanta una carriera di tutto rispetto iniziata sul finire degli anni ’70 in cui spiccano le collaborazioni con i Blood Sweat & Tears, Billy Cobham, Jaco Pastorius, Billy Evans e soprattutto Miles Davis. Proprio con Miles, con il quale suonò nella turbolenta alba degli anni ‘80, ha dato vita a tre album: “Man with the Horn”, “Star People” e il live “We Want Miles”.

Tra i chitarristi elettrici più stimati della sua generazione, Mike Stern ha all’attivo molte registrazioni come leader, sei delle quali sono state nominate per il Grammy Awards. Solista elettrizzante, il cui fraseggio combina la potenza dello stile rock-fusion con sofisticate armonie jazz e una innata vena blues, ha dato vita a lavori discografici acclamati da pubblico e critica. Tra questi spiccano “Upside Downside”, “Big Neighborhood”, “Is What It Is”, “Voices” e il più recente “Eleven”.

Mike Stern, chitarra elettrica

Dennis Chambers, batteria

Leni Sternchitarra elettrica, n’goni e voce

Bob Franceschinisax

Jimmy Haslipbasso elettrico

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments