ERCOLANO – Chiusura spettacolare per il “Winter festival”, il progetto speciale della Fondazione Ente Ville Vesuviane finanziato dal Mibact: lunedì 30 dicembre dalle ore 16 le strade da Villa Letizia a Palazzo Bisignano a Barra – due luoghi simbolo del “Miglio d’oro” – si animeranno con gli artisti, i trampolieri e i giocolieri della compagnia Piccolo Nuovo Teatro che inscenerà lungo il percorso “Zoè – Il principio della vita”: uno spettacolo che racconta il mito di Persefone e che parla del rapporto tra l’uomo e la natura con scene suggestive, momenti poetici e giochi di luce ed effetti pirotecnici.

Domenica 29 dicembre è anche l’ultimo giorno per ammirare le installazioni “NN Opere” dell’artista Antonio di Grazia nella Villa Campolieto di Ercolano.

Intanto, proprio la residenza vanvitelliana ha accolto ieri, venerdì 27 dicembre, un ospite d’eccezione: Nick Vallelonga. L’attore, regista, produttore e sceneggiatore statunitense, due volte premio Oscar con “Green book”, ha visitato la villa accompagnato dal presidente della Fondazione, Gianluca Del Mastro. Vallelonga si è detto affascinato dalle architetture di Vanvintelli e dalla storia delle residenze storiche del “Miglio d’oro”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments