MONTE DI PROCIDA – Venerdì 7 luglio ore 21.00 a Monte di Procida, nei giardini dell’affasciante Villa Matarese, ultimo appuntamento della rassegna Katharsis, ideata Valentina Carannante Luigi Bignone, organizzata dall’Associazione Factotum, con il sostegno di Wiautomation in sinergia con il Comune di Monte di Procida. Dopo il grande successo del concerto de La Maschera, che ha condotto nella parte più estrema dei Campi Flegrei un pubblico eterogeneo proveniente da tutta la regione, la rassegna si chiude con la luminosa presenza scenica del duo Ebbanesis – formato da Serena Pisa e Viviana Cangiano. I biglietti sono disponibili su Eventbrite al link www.eventbrite.com/e/biglietti-concerto-ebbanesis-villa-matarese-monte-di-procida-658410201637 Per info sugli eventi della rassegna Katarsis, scrivere a cca.factotum@gmail.com

Il concerto del duo Ebbanesis regalerà una straordinaria parentesi di pura magia, poiché le due artiste sono forti di una incredibile presenza scenica che si sposa perfettamente con un talento che spazia tra musica e teatro. Il duo restituirà al pubblico il piacere di un mix sonoro in perfetto equilibrio tra i grandi classici della canzone napoletana e i più grandi successi della musica internazionale. «Non vediamo l’ora di esibirci nella meravigliosa Villa Matarese di Monte di Procida – raccontano Pisa e Cangiano. Quest’estate è iniziata molto bene, abbiamo lavorato tanto, la nostra musica è approdata anche in Portogallo. Termineremo il tour estivo il 28 luglio, all’arena Flegrea per un evento tutto al femminile curato da Federico Vacalebre. Dopo ci fermeremo per un po’, i primi di agosto è atteso un altro evento molto importante: la nascita del secondo figlio di Serena, che per tutto quest’anno in qualche modo ci ha seguito ed è stato in scena con noi, possiamo dire fino alla fine, perché ormai mancano pochi giorni alla sua nascita».

Viviana Cangiano e Serena Pisa hanno conquistato le scene a suon di successi e popolarità sul web. Amiche inseparabili nella vita di tutti i giorni, sotto i riflettori dominano il palco come dive d’altri tempi. Napoli è il centro di gravità permanente del loro percorso, trampolino da cui è iniziato il loro viaggio. Nei loro spettacoli portano in scena anche accenti di teatro: entrambe sono attrici, oltre che cantanti, e amano unire musica e recitazione nelle loro esibizioni.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments