NAPOLI – Madre Natura è l’elemento ispiratore degli spettacoli del primo fine settimana di ottobre (sabato 1 e domenica 2 ottobre ore 11.30 e 17) al Teatro dei Piccoli di Napoli per la programmazione OPEN AIR / Autunno 2022 organizzata, nell’ambito del progetto “Campania è” promosso da AGIS e Regione Campania, da Le Nuvole/Casa del Contemporaneo, I Teatrini e Progetto Sonora, compagnie residenti del Teatro dei Piccoli, realizzata d’intesa con il Comune di Napoli e la direzione della Mostra d’Oltremare. Teatro, burattini, pupazzi in pineta (in caso di pioggia gli eventi saranno spostati in sala) per un pubblico di bambini e famiglie con laboratori a partire da un’ora prima dell’inizio spettacoli.

Sabato 1 ottobre ore 11.30 (laboratori ore 10.30) l’appuntamento è con “Il popolo del bosco”. Il racconto, scritto e diretto da Giovanna Facciolo de I Teatrini, con Monica Costigliola, Renata Wrobel e Alessandro Esposito, accompagnerà il pubblico nell’incontro con speciali creature che abitano le foreste ma che sopravvivono anche nei pochi spazi verdi delle grandi città interpretando favole, miti e leggende anche grazie alla suggestione  delle maschere, figure e costumi di Bruno Leone e Rosellina Leone.

Nel pomeriggio di sabato 1 ottobre ore 17 (laboratorio ore 16) salgono in scena le zucchine, i peperoni e i pomodori di quel mondo vegetale antropomorfo, nato dalla fantasia di Gianni Rodari, che vive ne “Le storie di Cipollino” di Casa del Contemporaneo con la messa in scena di Enzo Musicò e le interpretazioni di Rosanna Gagliotti e Francesco Di Gennaro accompagnati dai pupazzi animati a piede di Fabio Lastrucci e Selvaggia Filippini.

La mattina di domenica 2 ottobre ore 11.30 torna in scena “Pulcinella che passione” storica produzione di burattini in baracca di Casa del Contemporaneo e Le Nuvole, ideati ed animati da Antonello Furmiglieri che, accompagnato dalle musiche di Riccardo Cominotto, animerà simpatici personaggi dai mille dialetti in un racconto tragicomico. Lo spettacolo è anticipato da un laboratorio di manipolazione alle ore 10.30.

Domenica 2 ottobre ore 17 (laboratori dalle 16) in scena una divertente versione della “Mignolina” di Andersen prodotta da Teatrino dei Fondi Mignolina Rap. Spettacolo suggestivo dalla forte implicazione ambientale che affronta la grave situazione di degrado della natura nel racconto del tenerissimo rapporto fra la protagonista e una rondine oltre le insidie della vita. In scena Serena Cercignano e Marta Paganelli con i pupazzi di Federico Biancalani, l’adattamento teatrale e la regia sono di Enrico Falaschi.In caso di maltempo gli spettacoli ed i laboratori saranno spostati all’interno del teatro. La prenotazione è obbligatoria a 3270795871 o 3333542754 (anche whatsapp) e info@teatrodeipiccoli.it. Il biglietto costa 8 euro (unico spettacolo + laboratorio) con possibilità di Card a 5 o 10 ingressi. Per informazioni: tel. 08118903126, www.teatrodeipiccoli.it , FB @teatrodeipiccoli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments