Il Premio Cimitile a Palazzo Reale nella rassegna Campania Libri Festival

0

NAPOLI  – Nell’ambito della rassegna Campania Libri Festival della lettura e dell’ascolto, al Palazzo Reale di Napoli è stato presentato il romanzo “Il corrotto. Una storia di tangenti negli anni di mani pulite” di Corrado Pinosio, Guida Editori.
L’autore è nato a Mira in provincia di Venezia dove risiede. Dopo la Laurea in Scienze Politiche, è stato funzionario amministrativo presso la Regione Veneto. Dal 1985 al 2019 ha insegnato Discipline giuridiche ed economiche.
Ha assunto incarichi politico amministrativi in vari enti della provincia di Venezia.
Il romanzo vede protagonista, nell’anno più drammatico di Tangentopoli, il 1993, l’insegnante di diritto Leonardo Bastiani, ingiustamente coinvolto nell’inchiesta con l’accusa infamante di corruzione. Leonardo è un uomo di grandi ideali che ogni mattina si appresta con devozione a divulgare fra gli studenti i principi della legalità e responsabilità.
Ed è anche impegnato in politica.
Svolge il suo compito con un candore morale che non lascia spazio a una visione pragmatica, e che ben presto si scontra con giochi di potere di piccolo cabotaggio contro i quali non è in grado di misurarsi.
Il manoscritto è risultato vincitore della sezione inedita di narrativa della 27esima edizione del Premio Cimitile 2022 che si è svolta il 18 Giugno a Cimitile, la rassegna letteraria nazionale che crea un trait d’union tra l’arte e la scrittura.
Alla serata ha preso parte Felice Napolitano, Presidente della Fondazione Premio Cimitile e l’editore Diego Guida.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments