ll teatro Totò inaugura il 2019 con la divertentissima commedia “Casa Corella”

0
39

NAPOLI – Il teatro Totò dal giovedì 10 gennaio, inaugura il 2019 con un nuovo straordinario appuntamento e presenta la divertentissima commedia, “Casa Corella” ispirata al “Tacchino” di George Feydeau e a “Madama Sangenella” di Eduardo Scarpetta.

Riscritta e diretta da Gaetano Liguori, ben collegato all’opera di colui che dopo Moliére è stato considerato come uno dei più grandi autori della comedia francese ed ispirato al grande innovatore del teatro napoletano, la messinscena si snoda, attraverso i canoni tradizionali della commedia degli equivoci con mille intrecci e scoppiettanti colpi di scena.

La figura tradizionale di Felice Sciosciammocca è, in questo caso, meno maschera, e la sua stilizzazione è arricchita da insoliti risvolti umani.

La Compagnia Stabile del Teatro Totò che porta in scena il lavoro, vede tra i protagonisti Davide Ferri, che si ritaglia l’esilarante ruolo del “cafone”, Rosario Verde (Felice Sciosciammocca) e Rosario Minervini (Pasquale Corella). La compagnia si compone di altri 10 attori, tra cui Edoardo Guadagno. Si replica fino a domenica 20 gennaio.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami