Macerata Campania, successo per il Festival dei Suoni Antichi (VIDEO)

0

MACERATA CAMPANIA – Sul palco a Macerata Campania la musica popolare del Sud.

Successo per la terza edizione del Festival dei Suoni Antichi.

Musica di qualità magistralmente mescolata alla tradizione dei Bottari di Macerata. Sul palco nell’ultima serata è salita la storia della musica popolare del Sud con la Nuova Compagnia di Canto popolare, che dopo l’emozionante esibizione ha mescolato la propria musica a quella del Tempio dei Bottari, la formazione che da più di un anno unisce i Bottari di Macerata sotto un’unica “bandiera”, quella della musica tradizione che nasce da Sant’Antuono (festa tipica di Macerata Campania che si tiene in gennaio) e riproduce il “rumore” nato in antichità per scacciare ogni male.

Voluto e organizzato dall’Associazione “Suoni Antichi” (tra i fautori Raffaele Piccirillo e Mario Celato), il Festival ha riempito l’area concerti di Macerata Campania offrendo gratuitamente agli spettatori i suoni e i balli delle terre veraci del meridione, oltre alla gastronomia del luogo e non solo, grazie al food truck in collaborazione con El Camino e all’artigianato, con la collaborazione dell’Ass. Culturale Rossella Caruso.

L’intera serata è stata trasmessa sulle frequenze radio di Radio Punto Zero, permettendo così che la musica popolare del Festival dei Suoni Antichi arrivasse davvero ovunque.

Le kermesse, condotta, alternandosi, dall’artista Lino D’Angiò e dalla giornalista Nunzia Marciano, ha visto sul palco nella prima serata LE CUNTESSE – Canti popolari del Sud e a seguire, nelle successive tre serate, I DISSONANTI, OFFICINA ZOÈ e la NUOVA COMPAGNIA DI CANTO POPOLARE.

La serata finale dell’8 settembre ha visto anche la suggestiva esibizione di più di 100 Bottari per l’evento nell’evento IL TEMPIO DEI BOTTARI, che hanno aperto la kermesse finale assieme alla voce di Gemma Tessitore.Il Festival è stato organizzato con lo scopo di diffondere la tradizione “bottara” di Macerata Campania.

La kermesse di musica popolare è un grande momento di aggregazione e divertimento senza dimenticare il sociale grazie alla collaborazione con il Consorzio di cooperative sociali Icaro e al progetto “Meglio Insieme” dedicato all’inclusione di utenti con problemi psichici attraverso la musica.

Tantissime le gustose pietanze servite nel corso delle tre serate che hanno visto l’ospitata presso la braceria “BraciamiOra” (di Mario Mauriello da Sant’Agata de’ Goti – Benevento) in collaborazione con il canale social di promozione territoriale MangiaSannio, la modella casertana Nunzia Esposito, eletta miss Intercontinental Italy 2018.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments