NAPOLI – La giovane giornalista e attrice Mirea Flavia Stellato è nuovamente in primo piano. Ribadendo tra informazione, cinema e teatro, il suo talento e la personale verve, anche sui social si pone ancora alla ribalta con le sue accattivanti iniziative. Dopo aver esordito giovanissima con il giornalismo e le prime importanti interviste, Mirea, ha continuato a proiettarsi nel mondo della tv, del grande schermo e del palcoscenico, fino a diventare la giovane attrice di punta della Compagnia di Vincenzo Salemme. Seguendo il popolare attore anche sul set dei suoi ultimi film di successo, dopo aver intervistato centinaia di personaggi dello spettacolo, della politica e della cultura, Mirea, napoletana doc, anche in questo periodo contrassegnato dalla pandemia non perde mai un istante la sua grande forza di spirito. Facendo ricorso alle sue singolari doti, continua a incantare amici e fan con le sue storielle sul web e con i suoi famosi e arditi scioglilingua che imperversano sui social. Inviata, anche a Sanremo, per diversi programmi televisivi di carattere giornalistico, non ultimi quelli per alcune emittenti internazionali in lingua inglese, per diversi canali sparsi per l’Italia e per Sky, Mirea Flavia Stellato ha saputo conquistarsi il ruolo di attrice professionista grazie a un maestro come Salemme. Fu proprio lo straordinario attore, autore e regista, a notarla in occasione di un’intervista, inserendola tra gli interpreti dei suoi film e commedie; “Se mi lasci non vale”; ”Una festa esagerata”; “Con tutto il cuore” e “Napoletano? E famme ‘na pizza”; compreso due appuntamenti con Il grande teatro su Rai2 per la rassegna “Salemme il bello… della diretta!”. Vivace, spiritosa, determinata e bella, Mirea ha sempre messo in evidenza stoffa e carisma nonché molti interessi tra cui le immersioni subacquee con tanto di brevetto. Animata da una naturale predisposizione per raccontare e raccontarsi, le affermazioni e le costanti apparizioni su Instagram e Facebook non fanno altro che riflettere le sue qualità fatte di talento e originale genuinità.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments