NAPOLI – Dal 26 dicembre al 9 gennaio al Piccolo Bellini va in scena Cazzimma&Arraggia, uno spettacolo di Fulvio Sacco e Napoleone Zavatto, coaching Armando Pirozzi e con Errico Liguori e Fulvio Sacco.

In occasione del debutto dello spettacolo, martedì 21 dicembre, alle ore 17:30 nel foyer del Teatro Bellini, ci sarà un incontro con un ex calciatore entrato a far parte della Storia del Calcio Napoli, Francesco Montervino.
Modera il giornalista e critico teatrale Michele Di Donato e lo speaker radiofonico Marco Pesacane.

«Francesco Montervino – spiegano i due autori dello spettacolo – ha realizzato il suo sogno in campo, come i personaggi di cazzimma&arraggia realizzano il loro sogno nello spettacolo. Improbabili, che con il lavoro e il credere nei sogni portano a casa dei risultati inaspettati.
Montervino non è stato solo un capitano del Napoli. Montervino non è stato solo un ex giocatore. Francesco è stato un dolce, dolcissimo fratello maggiore per tutti i tifosi. Di quei fratelli che ti accompagnano a giocare dappertutto. A piedi, in vespa, in bus, non importa come. Lui c’è. Nei campi di provincia più improbabili e negli stadi che ti fanno tremare le gambe solo al pensiero dei nomi scritti sulle maglie degli avversari. Davanti alle sfide impossibili, agli amori irrealizzabili, alla vita, lui c’è.
In questo incontro ripercorrereremo il mito di questa storia fatta d’amore, di cazzimma, e di arraggia!»

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments