NAPOLI (di Maria Errichiello)– Gigi d’Alessio ha scelto la sua amata città per chiudere in bellezza il Malaterra World Tour. Il 21 Giugno, allo Stadio San Paolo, il cantante ha emozionato i suoi fan proponendo tutti i suoi più grandi successi. Lo stadio partenopeo era gremito di persone, emozionati e felici di poter assistere ad uno spettacolo vero e proprio, ricco di colpi di scena.

Il cantautore napoletano è stato accompagnato in questa serata da amici, cantanti e ovviamente dalla sua compagna Anna Tatangelo. Il cantante ha duettato con Chiara Grispo, ragazza che da poco ha concluso la sua esperienza nella scuola di Amici di Maria De Filippi. Ospite d’onore è stato Gianni Morandi, il quale si è esibito al fianco del cantautore partenopeo, regalando al pubblico grandi emozioni. Ieri sera, con la data finale del suo tour, Gigi d’Alessio, ha potuto festeggiare inoltre il suo onomastico insieme ai 25.000 fan che erano presenti al San Paolo. Il cantautore ha dichiarato più volte di tenere particolarmente a questo suo ultimo album “Malaterra”, un disco che contiene i più grandi successi napoletani riarrangiati con importanti collaborazioni. Lo scopo delle canzoni di questo album è quello di raccontare la splendida Napoli, le sue meraviglie e i suoi abitanti. Da sempre sensibile alle difficoltà della sua terra d’origine, Gigi, con questo lavoro ha deciso di accendere ulteriormente i riflettori sul problema della Terra dei Fuochi. Con l’album stesso, il cantante, si impegna a sostenere la sua città, infatti i proventi del brano “Malaterra” saranno devoluti per i prossimi 7 anni a Campania SiCura e saranno utilizzati per iniziative legate alla riqualificazione del territorio interessato al fenomeno. Gigi inoltre sostiene in prima persona la “Terra dei cuori”, un’associazione onlus che aiuta tutti i bambini che combattono contro gravi malattie e da un aiuto concreto alle famiglie dei bambini malati, che sono costretti a combattere ogni giorno per vivere.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments