SORRENTO – Sabato 3 settembre, alle ore 21.30 a Villa Fiorentino per il “Festival dello Spettacolo-Città di Sorrento 2022”, nell’ambito del progetto “Incontriamoci in Villa” arrivano gli “Almamegretta con “Senghe”. Originariamente programmato per lo scorso 10 agosto ma rinviato a causa del cattivo tempo, lo spettacolo è inserito nella rassegna prodotta dalla “Suoni&Scene” diretta da Bruno Tabacchini in collaborazione con l’associazione “ProCulTur” e promossa dalla “Fondazione Sorrento” coordinata dal direttore artistico Antonino Giammarino e realizzata con il sostegno del sindaco del Comune di Sorrento, Massimo Coppola. Per gli spettatori nella bella struttura di Corso Italia a Sorrento (e qualora le condizioni atmosferiche fossero nuovamente poco favorevoli in alternativa nel Teatro Tasso in piazza Sant’Antonino) una serata recuperata grazie all’impegno degli organizzatori, in compagnia di una delle più influenti espressioni musicali degli ultimi trent’anni in Italia, con tre Targhe Tenco all’attivo, una partecipazione in gara tra i big a Sanremo nel 2013, undici album e migliaia di concerti in Italia ed Europa. Con album come “Animamigrante”, “Sanacore”, “Lingo”, gli Almamegretta hanno segnato la scena musicale italiana diventandone al tempo stesso tra i rappresentanti più internazionali. Il loro stile è fondato su un ampio numero di generi, dal beat al Rhythm‘n’Blues, dal Reggae al Funk, fino all’elettronica, alla world music e al pop senza ovviamente dimenticare la matrice dub, con un frontman, Raiz, capace di emozionare e scuotere con la sua voce potente e originale. Mai fermi due volte nello stesso posto, il sound che li ha resi famosi in Italia e in Europa si è continuamente evoluto e spostato in direzione delle esigenze artistiche della band e dei testi, da sempre uno dei punti cardine della loro creatività.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments