cop_s

SAN GIORGIO A CREMANO- Con un grande concerto organizzato dalla neonata etichetta SoundFly a Villa Bruno – ex Fonderie Righetti (via Cavalli di Bronzo 22, San Giorgio a Cremano)

, a partire dalle ore 22.30 di sabato 11 marzo, gli Slivovitz presenteranno, al prezzo popolare di 5 euro, il loro ultimo lavoro “Liver” che raccoglie in vinile le intense performance live del gruppo napoletano. Disponibile in pre-order su Musicraiser dalla metà di gennaio, il disco ripropone il repertorio dei quattro album precedenti, partendo dall’esordio “Mai per comando”, passando per “Bani Ahead” e per il recentissimo “All You Can Eat”, fino ad offrire, in chiusura, una singolare cover dei Nirvana (nello specifico, “Negative Creep”). Nell’esordio in vinile della band jazz-rock, nessuno dei sette musicisti partenopei sembra risparmiarsi, offrendo un live energico dagli assoli dilatati. Marcello Giannini, Pietro Santangelo, Riccardo Villari, Derek di Perri, Ciro Riccardi, Salvatore Rainone e Vincenzo Lamagna suonano, infatti, come fossero un unico organismo, evolutosi negli anni dalla coesione e dalla collaborazione di sensibilità diverse quanto complementari.Anticiperà il grande evento lo stesso giorno, nella stessa cornice, il workshop di Dario Deidda “Ear training – singing and real improvisation”. Dalle ore 16.30 alle ore 19.30, infatti, lo stage del noto musicista, considerato il miglior bassista jazz italiano e guest star dell’evento organizzato dalla SoundFly, mostrerà ai partecipanti gli esercizi pratici di sviluppo e sollecitazione dell’orecchio musicale, con lo scopo di incrementare la conoscenza e la memorizzazione della musica e la ricerca della vera improvvisazione interiore.

{youtube}ak7H6-w3pes{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments