Ntf19, al teatro Nuovo “Madre Courage”: il racconto della guerra, tra corpo e musica (VIDEO)

0

NAPOLI – Un’opera fatta di contraddizioni e antonomie: è Madre Courage, lo spettacolo in scena nell’ambito del Napoli Teatro Festival al teatro Nuovo, per la drammaturgia musicale e la regia di Paolo Coletta.

Brecht scrisse questo testo quando era già in esilio nel 1938 alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale: Madre Courage si sforza di proteggere i suoi figli dalla guerra, grazie alla quale lei stessa vive e guadagna, ma li perde inesorabilmente uno dopo l’altro.

Una figura sospesa sulla soglia tra bene e male. Nel testo c’è un valore quasi profetico: Brecht, infatti, nutrito anche dai ricordi della Grande Guerra, compone un’opera definitiva sulle guerre di tutti i tempi, rimandandoci all’idea dell’apocalisse.

In un mondo dove l’essere umano è capace di abituarsi addirittura alla sua stessa fine, Madre Courage è sopravvissuta fra i sopravvissuti.

Paolo Coletta dirige Maria Paiato in una nuova versione del capolavoro di Brecht, dove parola, corpo e musica si fondono per ritrarre un’umanità che somiglia al nostro presente.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami