Ntf19, Mohamed El Kathib mette in scena il suo lutto in “Finir en beautè” (VIDEO)

0

NAPOLI – Dopo la rivelazione al Festival di Avignone nel 2015 arriva al Napoli Teatro Festival di quest’anno Mohamed El Khatib con lo spettacolo Finir en beauté: un lavoro che prende spunto da interviste, email, sms, documenti amministrativi e altre fonti reali, attraverso cui (ri)costruisce in scena, il racconto di un lutto: la morte di sua madre.

Dopo gli studi dedicati al teatro e alla sociologia, l’artista francese di origini marocchine Mohamed El Khatib fonda, nel 2006, il collettivo Zirlib, luogo di incontro di performer, danzatori, cineasti e musicisti di formazione e orizzonti diversi.

Durante una sua ricerca, originariamente intitolata Conversazione, in cui doveva indagare il passaggio dalla lingua madre (l’arabo) alla lingua teatrale, a partire da interviste realizzate con sua madre, viene sconvolto dal suo decesso, il 20 febbraio 2012, creando un corto-circuito nel lavoro artistico, fino a confondere vita e opera.

Finir en beauté tenta di esplorare le modalità di dialogo, a partire dalla nozione di maceria. Macerie della lingua madre, macerie del linguaggio teatrale, macerie della scrittura.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments