NAPOLI (di A.R.) – Al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, è stato presentato l’Annual Report 2018 del MANN.

All’evento hanno partecipato Patrizia Boldoni (Presidente Consiglio Scientifico Arti e Cultura della Regione Campania), Ludovico Solima (Università della Campania “Luigi Vanvitelli”/ideatore e coordinatore del Piano Strategico 2016-2019 e dei relativi report annuali) ed Antonio Lampis (Direttore Generale Musei del Mibac).

Il dott. Lampis, durante la conferenza stampa, ha annunciato l’avvio del procedimento amministrativo di conferma alla guida del MANN per il Direttore Paolo Giulierini nel quadriennio 2019-2023: secondo il DG Musei, infatti, “Paolo Giulierini si è dimostrato al top della perfomance sia sul piano annuale che quadriennale e ciò giustifica pienamente la sua riconferma”.

“Sono onorato delle parole del Direttore Generale e per questo ringrazio, oltre a lui, il Ministro e il dott. Panebianco. Lavorare per il MANN ed essere al servizio di Napoli è un privilegio che va onorato con tutte le forze. Dobbiamo finire un lavoro e lo condurremo a termine, riportando il MANN nel suo naturale status, quello di più grande museo archeologico del mondo dell’arte classica”, ha dichiarato Paolo Giulierini.

A fare i complimenti per il rinnovo dell’incarico anche il presidente della Bcc Napoli Amedeo manzo che ieri ha accolto nel suo ufficio il direttore del Mann. “Con grande piacere ho ricevuto la visita del Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli dr. Paolo Giulierini. Sono certo che il modello del futuro del credito non possa prescindere tra l’integrazione delle Banche di Credito Cooperativo e la cultura.
Il Mann grazie al suo Direttore sta facendo un grandissimo lavoro di contaminazione culturale ed artistica e la Bcc di Napoli non sarà insensibile a questa opera di valorizzazione delle bellezze di Napoli con notevole riflesso sull’economia. Arte, accoglienza e credito ( cooperativo) uniti sempre per favorire lo sviluppo di quella Napoli del fare, del bello e del benessere economico ed imprenditoriale. Bcc di Napoli vive napoletano “

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami