NAPOLI – Parte oggi il progetto “SocializziAmo in Biblioteca” volto alla riqualificazione e rigenerazione della biblioteca Deledda, sita nella sesta municipalità, a Ponticelli. Il progetto, realizzato grazie al contributo del Mibact, è coordinato dal Comune di Napoli e vede il partenariato delle associazioni del territorio TerradiConfine, Noi@Europe e della Cooperativa Sociale Sepofà.Arredo partecipato, digitalizzazione del catalogo libri, corsi gratuiti di italiano per stranieri, corsi di editoria, laboratori di narrazione, focus di socializzazione specifici dedicati agli anziani del quartiere, informazioni e orientamento a tutti i giovani, vogliono conoscere le opportunità di mobilità internazionale. Questi solo alcuni dei progetti presenti nella proposta “SocializziAmo in Biblioteca”.“Dopo l’entusiasmo innescato sul territorio con la valutazione positiva del Mibact del Progetto “Socializziamo in Biblioteca” diversi mesi fa, sono felice oggi di poter salutare l’avvio effettivo delle attività rivolte ai giovani. Già dai primi mesi di questo duro anno abbiamo lavorato sinergicamente e di concerto con il Ministero affinché l’avvento della pandemia da COVID19 non interrompesse il lavoro di valorizzazione della biblioteca Deledda. Programmati i lavori di riqualificazione di parte degli spazi interni alla struttura, diamo oggi tutto il sostegno necessario all’avvio della attività in modalità on line”, continua Clemente. “Saremo, insieme alla Municipalità, al fianco delle associazioni del partenariato quando, migliorata la situazione sanitaria, potremo dare piena implementazione alle attività di progetto e vedere la Biblioteca animata dai giovani del quartiere anche in orario serale e festivo”, ha dichiarato l’Assessore al Patrimonio, ai Lavori Pubblici e ai Giovani Alessandra Clemente.“Tre diverse realtà associative, fatte di giovani impegnati ad investire nel proprio territorio, il loro tempo, le loro energie, le loro competenze, non si arrendono e riprendono il percorso solo momentaneamente interrotto dalla crisi pandemica. SocializziAmo in Biblioteca è un meraviglioso progetto di rigenerazione sociale e culturale che insieme a queste tre associazioni e alla Municipalità 6 abbiamo proposto al Ministero dei Beni Culturali, che l’ha approvato e finanziato ormai qualche tempo fa. Ora finalmente può ripartire. Lo fa naturalmente con alcune inevitabili varianti che lo rendono compatibile con la realtà di questi tempi, ma ciò che conta è ripartire. Ripartire da Ponticelli, ripartire dalla biblioteca di quartiere ripartire dai giovani e con i giovani di quel territorio, credo, non possa esserci ripartenza migliore”, conclude l’Assessore alla cultura Eleonora De Majo.Sui canali di comunicazione del progetto sono già disponibili i link per l’accesso alle prime attività: arredo partecipato e corso di editoria. www.socializziamoinbiblioteca.it

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments