RAVELLO – Le immortali melodie di Ennio Morricone riproposte in uno scenario incantevole affacciato sul mare della Costiera Amalfitana hanno emozionato il pubblico della serata inaugurale del Ravello Festival. Sul podio della Città della Musica Andrea Morricone alla guida della Roma Sinfonietta che ha omaggiato uno dei grandi geni della musica mondiale. La voce di Mariano Rigillo a metà del concerto ha sottolineato con le parole di Primo Levi un impegno civile che ha sempre contraddistinto l’azione artistica di un compositore celebre per il cinema ma dotato di enorme sensibilità. Da c’era una volta in America a Novecento a Sostiene Pereira a Nuovo cinema paradiso, un concerto emozionante che ha dato il via alla 68esima edizione del Ravello Festival firmata da Alessio Vlad. In platea anche il Governatore Vincenzo De Luca che ad inizio serata ha omaggiato la memoria del maestro donando al figlio Andrea una litografia della Costiera amalfitana. Gli applausi finali, sono stato un grande incoraggiamento per tutto lo staff della Fondazione Ravello, guidata dal Commissario Almerina Bove, per l’intenso lavoro di queste settimane, oltre che il riconoscimento per il grande risultato artistico.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments