Roberto Bontà Polito presenta il cortometraggio “Sleep Paralysis”

0

NAPOLI – Giovedì 5 dicembre 2019, alle ore 12, al Multicinema MODERNISSIMO in via Cisterna dell’Olio n. 59 – Napoli, il regista Roberto Bontà Polito presenterà il cortometraggio Sleep Paralysis e parlerà dei suoi prossimi progetti, tra cui un nuovo lungometraggio prodotto da Giuseppe Colombo.

All’evento interverranno le attrici Noemi Gherrero, Nunzia Campanile e Anna De Nitto, e la psicologa Simona Toto.

TRAMA

Nell’Ospedale San Gennaro, nel cuore del centro storico di Napoli, un’infermiera fa il turno di notte. E’ giovane, sensibile e incinta di due mesi. Quando una collega le propone di concedersi un po’ di riposo, accetta perché è molto stanca, anche a causa della nausea. L’orologio segna le 03.00 quando apre gli occhi e si ritrova nel peggiore degli incubi, prigioniera del suo stesso corpo che le impedisce di muoversi e di urlare mentre dall’ombra si materializza qualcuno che inizia ad avvicinarsi minaccioso.

COS’E’ la PARALISI NOTTURNA: la paralisi del sonno o paralisi ipnagogica è un disturbo del sonno sperimentato quasi da una persona su due almeno una volta nella vita. Ad attivarlo, per gli esperti, è la mancanza di regolarità nel ritmo sonno-veglia e, in particolare, la deprivazione di sonno.

E’ dunque un’esperienza molto comune, estremamente variabile nella durata – può infatti andare da pochi secondi a diversi minuti – e decisamente spaventosa perché chi ne è colpito è del tutto cosciente ma incapace disvolgere qualsiasi attività motoria volontaria, compreso parlare o urlare, ed avverte una netta sensazione di pericolo e minaccia che può sfociare in allucinazioni uditive o visive.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami