NAPOLI – Sarà l’attrice Rosaria De Cicco con il testo di Joan Didion, “L’anno del pensiero magico” e la regia di Enrico Maria Lamanna, la protagonista al Teatro Trianon Viviani del nuovo appuntamento con il Napoli Teatro Festival Italia. In scena con la produzione di “Suoni&Scene” sabato 6 luglio alle ore 21 e domenica 7 luglio alle ore 19”, la commedia presentata nella versione tradotta da Alessandra Serra è tratta dal romanzo omonimo pubblicato da Il Saggiatore. “Una donna, una sedia, ricordi… un marito morto all’improvviso a tavola – così scrive il regista Lamanna nelle sue note – Lei è una sceneggiatrice che si trova a raccontare una storia, la sua. La figlia in coma. Lei la donna moglie madre con dolore affronta la luce del giorno dopo. A farle compagnia le scarpe del marito per quando tornerà, perché lui tornerà come afferma la leggenda indiana. Poi la consapevolezza, la borsa della figlia ricaduta in coma stretta al petto improvvisamente dopo un risveglio di 6 mesi. Lo scoraggiamento, la paura e la richiesta di aiuto. Non credere più a niente. Ma poi le scarpe e se il marito tornasse? Meglio aspettare e lasciare il pensiero errante che vada ancora un po’ nei sogni nella speranza, nella vita. Torna a lavorare con me una delle mie attrici feticcio, Rosaria De Cicco a cui dedico questa avventura. Con lei questo viaggio emozionante come una prima notte d’amore”.

A seguito della morte del marito e della dura malattia della loro figlia Quintana, adottata nel 1966, Joan Didion scrive “L’anno del pensiero magico”. Iniziato il 4 ottobre 2004, viene terminato 88 giorni dopo, il giorno della vigilia di Capodanno. Dopo la sua pubblicazione, Didion fu impegnata in un tour di promozione, corredato da diverse letture pubbliche e interviste, che rivestì per lei un ruolo terapeutico per l’elaborazione del lutto.

Nel 2006 viene pubblicata dalla Everyman’s Library una raccolta di gran parte degli scritti dell’autrice, intitolata We Well Ourselves Stories in Order to Live. Introdotto da un critico suo contemporaneo, John Leonard, il libro raccoglie in testo integrale i primi sette libri di saggistica da lei pubblicati: Verso Betlemme, The White Album, Salvador, Miami, After Henry, Political Fictions, and Where I Was From.

Nel 2007 inizia a lavorare su un monologo basato su L’anno del pensiero magico. Prodotta da Scott Rudin, quest’opera teatrale viene rappresentata a Broadway dall’attrice Vanessa Redgrave. Sebbene esitante nei confronti della scrittura di un’opera teatrale, Didion ha dichiarato di trovare questo genere abbastanza emozionante.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami