NAPOLI – State aspettando il vostro turno dal medico, ma c’è la fila. La donna accanto a voi legge un articolo di giornale e scuote la testa. Qualcuno le chiede di che si tratta. Lei spiega, l’altro commenta, un signore appena entrato vuole subito dire la sua, una giovane ragazza posa il cellulare per intervenire… “Sala d’attesa” è il talk show che porta sul palco del Campania Teatro Festival una grande sala d’attesa: due appuntamenti, quattro argomenti di discussione e ospiti sempre diversi pronti a interagire col pubblico in sala.

Musica, immagini e parole faranno il resto. Un’esperienza collettiva, prima ancora che uno spettacolo per l’edizione 2021 del Campania Teatro Festival: Sala d’attesa cambia veste diventando “Sala d’attesa – Storie”, due serate focus dedicate a quattro personaggi, ogni singola storia intrecciata a una trama più spessa, dipanerà la tela di un racconto più ampio dedicato alla cultura, al sociale, alla scienza e alla filosofia.

Ettore De Lorenzo, autore e regista dello spettacolo dirigerà l’orchestra di voci che svilupperanno i temi scelti per questo esperimento teatrale che contamina varie arti. Sul palco non mancheranno come ormai di prassi musica e prosa, grazie alla presenza di Marco Corcione, Davide Della Monica e Machi di Pace e la compagnia teatrale Coffee Brecht che regalerà suggestioni ed improvvisazioni da cui trarre spunto per il dibattito.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments