NAPOLI – Salvatore Tortora, uno dei giovani talenti dall’Agenzia PM5 Talent di Peppe Mastrocinque, nei prossimi episodi della terza stagione de “L’Amica geniale – Storia di chi fugge e di chi resta” interpreterà il ruolo di Gennarino Carracci, figlio di Lila (Gaia Girace). La serie televisiva di Daniele Luchetti, tratta dal Best Seller Storia di chi fugge e di chi resta (terzo libro della quadrilogia di Elena Ferrante edito da Edizioni E/O) va in onda ogni domenica in prima serata su Rai1. Una produzione Fandango, The Apartment, Fremantle e Wildside, in collaborazione con Rai Fiction e con HBO Entertainment.

«Interpretare il ruolo di Gennarino Carracci – racconta Salvatore Tortora – nella serie L’Amica Geniale è stato davvero bello e gratificante. Abbiamo girato a Caserta, Firenze e Viareggio, quindi ho avuto l’opportunità anche di viaggiare. Pur essendo entrato a far parte di una serie già avviata, non ho avuto problemi ad integrarmi. Sono stati tutti molto simpatici e carini con me. Il regista Daniele Lucchetti è stato bravissimo è mi ha fatto sentire a mio agio. Ho legato particolarmente con gli attori Matteo Cecchi, che nella serie interpreta Pietro Airota, ma anche con Giovanni Amura (Stefano Caracci), Elvis Esposito (Marcello Solara). Altro aspetto importante è di aver interpretato un ruolo diverso da come sono io realmente, quindi è stata una bella sfida attoriale. Mi reputo un bambino fortunato, perché ho dei genitori che mi supportano in tutto quello che faccio. Dedico in particolare questa esperienza a mio zio Ciro che oggi non c’è più, ma che ha sempre creduto in me e anche tanto».

Salvatore Tortora (12 anni di Napoli) inizia a studiare recitazione all’età di 8 anni presso l’Accademia del Teatro Totò, ma ben presto, pur essendo giovanissimo, si rende conto di essere portato più per il cinema che per il teatro. Inizia a frequentare l’Università del Cinema di Napoli diretta da Peppe Mastrocinque, dove attualmente prosegue i suoi studi di recitazione cinematografica. Dopo una piccola figurazione speciale nel film “L’Immortale” di e con Marco D’Amore, il giovane Salvatore viene scelto per una serie tv dal titolo “Project Icon” del regista inglese Roland Joffé, non ancora uscita a causa della pandemia, in cui interpreta Festus, un bambino povero che fa parte di una baby gang. Tra le altre sue esperienze, oltre a vestire i panni di Gennarino Carracci nella serie tv L’amica Geniale, precedentemente interpreta il ruolo di un bullo nella soap “Un Posto al Sole”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments