NAPOLI – Il tam tam sui social ha generato in poche ore un profondo senso di indignazione “nazional popolare” verso la presenza nella lista dei “big” al prossimo Festival di Sanremo del trapper Junior Cally, scelto da Amadeus non si sa nemmeno perchè.

In poche ore una petizione tramite email e Facebook è stata creata per chiedere che il “cantante” non si esibisca all’Ariston. “Protesto contro Junior Cally” l’oggetto della mail che in migliaia stanno inviando alla Rai.

In tantissimi ritengono inaccettabile che un urlatore di violenza abbia una vetrina internazionale per veicolare i suoi messaggi non certo edificanti e facilmente emulabili da una parte di giovani.

A far discutere la canzone “Strega”, un testo e soprattutto un video da far accapponare la pelle.

Nel video, il rapper che si copre il viso con una maschera antigas uccide persone con una maza da baseball, violenta e sequestra una donna …e canta…“Lei si chiama Gioia, ma beve e poi ingoia. Balla mezza nuda, dopo te la da’. Si chiama Gioia perché fa la troia. Si per la gioia di mamma e papà. Questa frate’ non sa cosa dice. Porca troia quanto cazzo chiacchiera? L’ho ammazzata, le ho strappato la borsa. C’ho rivestito la maschera. (…)”.

Nelle ultime ore anche il presidente della Rai, Marcello Foa è intervenuto contro Amadeus esprimendo: “forte irritazione per scelte che vanno nella direzione opposta rispetto a quella auspicata. Il Festival, tanto più in occasione del suo 70 esimo anniversario, deve rappresentare un momento di condivisione di valori, di sano svago e di unione nazionale, nel rispetto del mandato di servizio pubblico. Scelte come quella di Junior Cally sono eticamente inaccettabili per la stragrande maggioranza degli italiani”. Foa ha chiesto con forza conduttore e direttore artistico sappia “riportare il festival nella sua giusta dimensione”.

Anche la pèolitica è scesa in campo. Sabato è partita una lettera di 29 deputate capeggiate da Laura Boldrini alla Commissione di Vigilanza, e domenica si sono accodati Lega, M5s, Forza Italia e Udc.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami