GIUGLIANO – “Guardare avanti con speranza, per costruire e regalare un futuro migliore ai nostri figli”.

E’ il messaggio lanciato da Antonio Ucciero con il progetto musicale “Se tu mi dai la mano”.

Un brano cantato a 9 voci che vede protagonisti artisti napoletani che da anni si spendono per il sociale.

Antonio Ucciero, Iossa, Gli Armonika, Alfredo Irace, Mario Nucci, Rosa Maria Elia, Monica Cerullo, Tonya Caiazzo si sono riuniti sul web per suonare e cantare insieme il brano in questi giorni pubblicato sui social e le piattaforme on line.

“Abbiamo voluto incidere questa canzone – spiega Antonio Ucciero – per lanciare un grido di speranza, rivendicare per un futuro migliore per i nostri figli costretti a vivere in un territorio martoriato da anni dagli scarichi abusivi della malavita che lo hanno tramutato nella terra dei fuochi.

Oggi questa però nel momento della pubblicazione ci troviamo tutti assieme a combattere un altro nemico il COVID-19 che come gli scarichi abusivi genera morte e disperazione nelle famiglie.

Ed è proprio a chi ha perso i propri cari magari un figlio che va il nostro canto di speranza e il nostro invito: Restate a casa”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments