gipsy_orchestra

SAN GIORGIO A CREMANO- L’Ethnos Festival chiude gli eventi a San Giorgio a Cremano, comune capofila, con i ritmi della Barcelona Gipsy balKan Orchestra, in un evento che unisce la musica latino americana alle canzoni tradizionali catalane, italiane, greche, russe e del medio oriente, fino alle sonorità vibranti del jazz, del flamenco e del rock. L’evento si svolgerà in villa Vannucchi, alle ore 21,00. (Si sposterà nella Fonderia Righetti di villa Bruno in caso di maltempo).

In città è tutto pronto per lo spettacolo che vedrà esibirsi sul palco sette musicisti provenienti dai Balcani, dalla Serbia, dalla Grecia e dall’Italia davanti ad una folta platea che sarà coinvolta anche in performance di danza gispy.   “Anche per questo evento vi è molta attesa – afferma il sindaco Giorgio Zinno – e questo conferma che essere comune capofila di questo lungo, variegato e itinerante Festival è valso tutto l’impegno profuso nell’organizzazione e nella realizzazione della Kermesse. Lo scambio di culture, attraverso il folklore e la tradizione dei popoli, ha consentito di realizzare percorsi di conoscenza e di coscienza rispetto ad altre culture del mondo, aprendo a tutti e favorendo l’integrazione che ci consente di affermare che siamo sempre più la città dei diritti civili”.La Barcelona Gipsy balKan Orchestra è da sempre un punto di riferimento per la musica balcanica a Barcellona. La Band di forte estrazione internazionale ha attirato grande attenzione in molti paesi europei grazie alle sue performance memorabili. Questi sette musicisti nomadi e appassionati interpretano la musica tradizionale dei Balcani, dei gitani e degli ebrei dell’est Europa con un approccio molto originale. Le sonorità contemporanee, uniche e particolari della band nascono dall’esplorazione instancabile dei timbri e delle varietà della musica balcanica e della tradizione klezmer e rom che il gruppo miscela con le varie influenze artistiche dei suoi componenti e quelle della scena musicale di Barcellona.Ethnos Festival, il cui direttore artistico  è Gigi Di Luca, concluderà l’edizione 2016, mercoledì 12 ottobre a Napoli, dove alle ore 18.00, sarà possibile partecipare a visite guidate nel  Rione Sanità-Vergini e all’interno del Cimitero delle Fontanelle e alle ore 20.30, sempre nel Cimitero delle Fontanelle, si svolgerà il Concerto di Kamilya Jubran & Werner Hasler (Palestina, Svizzera).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments