Teresa-De-Sio-1

NAPOLI – E’ Teresa De Sio la protagonista del primo appuntamento di “Le 1000 Voci di Partenope”. La cantautrice di Cava dei Tirreni mercoledì 7 febbraio alle 19,30 sarà ospite nella Casina Pompeiana ASCN in Villa Comunale a Napoli, del nuovo evento Radio-Live Acts & Podcast, ideato e condotto da Gabriella Rinaldi e Alfredo d’Agnese per NA≥DOP – NAPOLIDAORAINPOI.

“Le 1000 Voci di Partenope” è un viaggio nell’universo della vocalità al femminile nella musica partenopea dagli anni ’70 ai giorni nostri, il tentativo di tracciare una mappa sull’evoluzione, la storia e i percorsi artistici delle protagoniste della scena musicale campana e italiana, che di volta in volta saranno ospiti dei diversi appuntamenti, cinque per ora, con cadenza mensile fino a giugno 2018. Tra le artiste che hanno già dato la loro adesione ci sono Fausta Vetere, Katres, Pietra Montecorvino, M’Barka Ben Taleb, Maria Pia De Vito, Antonella Monetti, Monica Pinto, Elisabetta Serio, Francesca Fariello.

Musica, interviste, video, con il contributo di esperti del settore (dj, artisti, critici, musicologi), i due conduttori racconteranno l’altra faccia del suono. “Faccio pace con le mie radici – dice Gabriella Rinaldi -. Volevo raccontare al mondo Napoli e la sua cultura attraverso lo sguardo e la sensibilità femminile, oltre gli stereotipi. L’idea di ‘Le 1000 Voci di Partenope’ è distillata dal progetto di NA≥DOP – NAPOLIDAORAINPOI che ho iniziato nel 2015: una sorta di reset, suoni, storie e visioni tra musica, luoghi d’arte e cultura del cibo”.

Il primo appuntamento sarà interamente dedicato a Teresa De Sio, con la partecipazione di Roxy in the Box nell’intervista di Rosanna Iannaccone.

Sarà un excursus che va dal 1976 anno di debutto di Musicanova fino all’omaggio a Pino Daniele dei nostri giorni. Ad ogni appuntamento parteciperanno con le loro rubriche: Rosanna Iannaccone, radio Dj e voce tra le più affermate della radio italiana che curerà una serie di incontri con artiste partenopee “non cantanti”, l’attrice e regista Maria Cinzia Mirabella, che interpreterà il personaggio di DJ Cicerchia, influencer e artista emergente meglio nota come la “trend setter dei Quartieri” e la bailaora de flamenco Dominga Andrias.

Il pubblico in sala sarà partecipe del dialogo tra i temi proposti dai conduttori agli ospiti e insieme cercheranno quel filo sottile che lega diverse esperienze a cavallo di più generazioni. Ogni cantante sarà invitata ad “adottare” uno o più brani tratti dal repertorio dell’Archivio Storico della Canzone Napoletana.

Il ciclo di Podcast realizzato sarà diffuso sulle varie piattaforme digitali (iTunes, Sonos, Youtube, Soundcloud, Iheart, Radiodistribution, Amazon Alexa, Spreaker) e finanziato nel corso del 2018 con il crowdfunding di produzionidalbasso.com con modalità che saranno rese note a breve.

Gli eventi e il programma godono del patrocinio dell’assessorato al Turismo e Cultura del Comune di Napoli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments