Bartoletti-Schettino_foto_due

NAPOLI – Nuovo appuntamento con la stagione artistica del Teatro delle Palme che dal 31 marzo al 2 aprile 2017 (venerdì e sabato ore 21.00 domenica ore 18.30) presenta “Lo scoprirete solo venendo”, lo spettacolo di Simone Schettino e Marino Bartoletti che propone un excursus narrativo degli ultimi 50 anni del nostro (ex??) Belpaese.

I due protagonisti si avvicenderanno, a volte anche interagendo fra loro sfruttando le loro caratteristiche, l’uno di profondo conoscitore capace di trattare, ancorché con leggerezza, i vari aspetti socio-culturali e di costume in genere di quegli anni e l’altro di comico, capace di evidenziare con arguzia e sfrontatezza certe contradizioni insite in fenomeni che quegli anni hanno caratterizzato (contestazione, femminismo ecc.). La chiave di lettura dello spettacolo sta nell’intento di infondere un po’ di ottimismo non solo grazie al sorriso, ma dimostrando appunto che ogni epoca ha sempre avuto i suoi lati positivi e negativi, come pure il malcontento, come se quest’ultimo fosse una caratteristica dell’essere umano a prescindere dalla realtà in cui vive. In dei conti è come se l’uomo non riuscisse a godere appieno della sua condizione di vita qual’ essa sia, perché impaurito dal nuovo che avanza, dato che la vita stessa mutando in continuazione fa sì che vengano a mancare quei punti fermi ai quali le persone facevano riferimento e, se vogliamo, con i quali si erano adagiate. Proprio per questo il presente spesso ci appare buio e di conseguenza siamo portati ad immaginare un futuro catastrofico e senza speranza, allo stesso modo in cui i nostri genitori, i nostri nonni ed i nostri avi immaginavano il loro futuro. La vita non finisce, non si spegne ne è prossima la fine del mondo come spesso si è paventato in ogni epoca, semplicemente tutto cambia nonostante l’essere umano sia fondamentalmente conservatore. Moda, canzoni e gruppi musicali, film, calcio e sport in generale, rapporti sociali e mondo politico tra i principali temi trattati, il tutto supportato da contributi video, foto ed oggettistica.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments