Cosa_vedi_regia_Mirko_De_Martino_3

NAPOLI – Da martedì 7 a domenica 12 gennaio al Ridotto del Mercadante andrà in scena Cosa vedi, testo scritto e diretto da Mirko De Martino, interpretato da Titti Nuzzolese e Pino L’Abbate

, le scene sono di Renato Lori e Gilda Cerullo, i costumi di Annalisa Ciaramella, la realizzazione delle scene è a cura degli allievi del corso di scenografia dell’Accademia di Belle Arti, la produzione è del Teatro dell’Osso. “Un’illusione ottica è un inganno dell’apparato visivo che percepisce qualcosa che non è presente o che lo percepisce in modo diverso dalla realtà”. E’ la stessa illusione che dà forza all’amore, in fondo: quella che mostra le cose per come non sono, che ci fa credere che la felicità si trovi lì dove non è, che spinge uomini e donne a ingannarsi a vicenda.Lo spettacolo racconta le storie di tre coppie impegnate nella dolorosa ricerca di qualcosa che sempre sfugge, tre diverse relazioni che hanno la stessa consistenza di altrettante illusioni ottiche. Titti Nuzzolese e Pino L’Abbate interpretano i sei personaggi in un gioco di specchi che moltiplica i piani della visione: attori che interpretano personaggi che fingono, che mentono, che ingannano. Realtà e finzione si confondono fino a scambiarsi l’una con l’altra, le certezze svaniscono lasciando il posto all’ambiguità, la cifra che unisce teatro e verità, amore e sogno. E come in tutte le illusioni ottiche, anche nell’amore, quando alla fine si scopre la vera realtà delle cose, la visione non cambia: l’inganno vince.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments