africani

NAPOLI – Africani, asiatici, persone dell’est Europa hanno occupato la platea e i palchi del Teatro San Carlo di Napoli. Per loro il Coro del Massimo partenopeo ha eseguito i più importanti brani corali di alcune delle più note opere liriche.In sala hanno risuonato la Traviata, il Nabucco, Il Trovatore, il Rigoletto di Verdi; la Madama Butterfly di Puccini

, la Carmen di Bizet e la Cavalleria rusticana di Mascagni.L’iniziativa è stata promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, in collaborazione con le associazioni che in città sono impegnate nell’accoglienza, in particolare l’associazione ‘3 Febbraio’.Un’idea che ha trovato il pieno sostegno dei vertici del San Carlo e che ha consentito a 1300 cittadini stranieri di varcare le porte del San Carlo e di godere della grande musica.

{youtube}Ap034j2znI0{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments