Carnevale_2016_foto_Francesco_Squeglia_6037

NAPOLI – Sarà tutto dedicato a Cenerentola, da sempre una delle favole più amate, il Carnevale 2017 del Teatro di San Carlo. Il Massimo napoletano attende i bambini e le loro famiglie

(ingresso per i bambini euro 5; per gli adulti euro 8), domenica 26 febbraio alle ore 11.00 nel foyer degli specchi, un salone ideale per ospitare Il gran ballo di Cenerentola, festa in maschera a tema (ma sono benvenuti anche costumi e maschere tratti da altre favole!), ispirata al racconto secentesco di Charles Perrault, un soggetto che è stato rivisitato nella cultura occidentale in numerosissimi contesti e che torna in scena, in forma di balletto, per sette recite dal 5 al 12 marzo 2017, con il Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo, una coreografia in prima assoluta di Giuseppe Picone, sulle splendide note di Sergeij Prokof’ev, che verranno eseguite dall’Orchestra del San Carlo.Diversi sono gli interventi musicali in programma realizzati da: il Coro di Voci Bianche del Teatro di San Carlo, ad eseguire un medley che contempla alcune delle più celebri colonne sonore dei film di Walt Disney (Cenerentola, Alladin, Mary Poppins, La Sirenetta, Il Re Leone, La Bella e la Bestia, etc.), e ancora la Big Band del Liceo Statale Margherita di Savoia, l’Orchestra del Liceo Giuseppe Moscati e l’Orchestra del Liceo Statale Alfano I.Prevista anche la partecipazione degli allievi della Scuola di Ballo del Teatro di San Carlo e di molti studenti coinvolti nel progetto Alternanza Scuola/Lavoro.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments