Il_cielo__Cosa_Nostra_24

NAPOLI – Una malavita grottesca, raccontata come l’incubo di un bambino, che deforma l’etica e la storia. Al Nuovo Teatro Sanità da venerdì 2 a domenica 4 marzo Il cielo è cosa nostra di Francesco Colombo è una commedia nera e surreale che porta in scena la mafia con ironia e ritmo cinematografico.

 
    Il racconto misterioso e dolcissimo del Piccolo principe prende il suono della lingua siciliana e il ritmo della poesia in versi nello spettacolo U principuzzu Nicu di Giovanni Calcagno. Prodotto dalla Casa dei Santi, sarà al Nest sabato 3 e domenica 4 marzo.
 
    Una donna matura e asociale, la realtà che si mescola con le idee, una crisi personale curata con l’immaginazione. Urania d’agosto è il nuovo spettacolo di Lucia Calamaro, al Teatro Area Nord il 3 e 4 marzo con la regia di Davide Iodice.
 
    Amr è un giovane pescatore egiziano che un giorno d’estate, durante i mondiali di calcio, decide di attraversare il mare per tentare una nuova vita in Italia. Comincia così la storia di Un capitano. Duecento mila chili sulle spalle, messo in scena da Giulia Lombezzi dal 2 al 4 marzo a Sala Ichos.
 
    Il Nuovo Teatro Sanità, il Nest, Sala Ichos e il Teatro Area Nord potranno essere raggiunti col Polibus, la navetta gratuita del Comune di Napoli, disponibile su prenotazione.
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments