NAPOLI – Alla luce dell’attenzione registrata dall’opera del maestro Michelangelo Pistoletto, diventata punto di riferimento anche per i flussi turistici nazionali e internazionali, il sindaco Gaetano Manfredi ha deciso di prorogare la permanenza della Venere degli Stracci in piazza Municipio per altri due mesi.

La nuova Venere degli Stracci, ricostruita dopo il rogo della prima opera, è stata inaugurata il 6 marzo 2024 in piazza Municipio nell’ambito della rassegna ‘Napoli Contemporanea’, con un tempo di permanenza dell’opera inizialmente previsto di 3 mesi e mezzo, fino al 19 giugno, con disallestimento entro il 26 giugno.

Per volontà del sindaco, l’opera resterà invece in piazza fino al 19 agosto, data a partire dalla quale si procederà al disallestimento entro il 26 agosto.

La Nuova Venere verrà poi condotta in un deposito temporaneo.

Come annunciato pubblicamente nella conferenza stampa col sindaco, il Maestro Pistoletto ha deciso di donare l’opera alla Città. Sono in corso le valutazioni per la collocazione definitiva.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments