“Viaggiando… in Costiera”, Caviro espone a Praiano (VIDEO)

0

PRAIANO – Gli azzurri della Costiera amalfitana, i blu profondi del Golfo di Napoli, i rossi intensi e gli aranciati della Victoria: i colori del mare campano e quelli del fuoco, tipici dell’entroterra venezuelano si fondono con tratti decisi e armoniosi intagli, nelle opere pittoriche e in quelle scultoree di Carmelo Vicente Rossi, in arte Caviro, protagonista di “Viaggiando… in Costiera”, esposizione, evento inaugurale e comunicazione a cura della giornalista Teresa Lucianelli.

L’esposizione è visitabile a ingresso gratuito, fino ‪al 2 settembre nelle panoramicissime sale dello storico Hotel Pellegrino di Praiano, affacciate sull’incanto della Costa d’Amalfi.
Quella dell’artista, venezuelano di nascita, e italiano di adozione, è “arte cittadina” che si rivela nei bei quadri, in cui si evince una grande forza interiore e l’attenta e incessante ricerca, e nei bassorilievi in legno e metallo, dalle originali forme. Realtà e fantasia s’incontrano, si confrontano, s’integrano nel viaggio che Caviro propone all’osservatore attento e sensibile a un’interpretazione dalle infinite sfaccettature, del suo “messaggio a colori”, incominciano dalle sfumature naturali inconfondibili di Praiano e della Costa d’Amalfi.

Carmelo Vicente Rossi, per scelta cittadino della Campania, realizza nella sua arte il giusto equilibrio tra le due appartenenze – quella venezuelana e quella italiana – che sente profondamente, entrambe vive e pulsanti, fonti d’ispirazione e di perenne evoluzione artistica. Quale collante forte e vitale, s’inserisce il suo amore per Napoli “città della pace” e simbolo rappresentativo e sostanziale delle città del Pianeta, da cui scaturisce la linfa per la creazione delle intense e vigorose produzioni.

L’esposizione è tratta da “Viaggiando”, recentissima personale al Maschio Angioino, mostra top della edizione 2020 di “Estate a Napoli”, che ha riscosso ampi consensi di pubblico e di critica e testimonianze di grande apprezzamento. Tra i tanti estimatori, la console del Venezuela a Napoli, Esequia Rubin De Celis, che ha dedicato a Caviro intense parole di ringraziamento per la sua arte, e il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, che ha sollecitato l’artista a realizzare quanto prima una nuova mostra partenopea.

L’evento inaugurale si è svolto nel suggestivo contesto dell’Hotel Pellegrino, incastonato tra il verde rigoglioso e fiorito e l’azzurro mare della Costiera amalfitana, dalle magnifiche e irripetibili sfumature, rese efficacemente su tela da Carmelo Vicente Rossi. Location ideale per questa prestigiosa esposizione, che ha registrato già ampi consensi di critica e presenza di pubblico di alta qualità.

Per il vernissage a Praiano, AperiArte e cena al chiaro di luna, a cura dello stesso Hotel Pellegrino, chef Michele Murgi e Daniela Rispoli, prevalentemente a base di squisite specialità di mare della Costa d’Amalfi e agroalimentari d’eccellenza del territorio.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments