SAN GIOVANNI A TEDUCCIO – La pioggia non ferma il Federico II Job Fair. Migliaia i giovani federiciani che hanno partecipato al Career Day organizzato dall’Università degli Studi di Napoli Federico II. La voglia di mettersi in gioco e la qualità della preparazione di studenti e neolaureati del più antico ateneo laico al mondo al centro degli 8000 colloqui sostenuti nella sede universitaria di San Giovanni a Teduccio.

‘Vogliamo avvicinarvi ai vostri sogni. Oggi rappresentate voi, ma anche l’Ateneo. Fate questa esperienza per voi, per noi e per il Meridione. Questo Paese ha bisogno della vostra creatività e della vostra intelligenza’, così il Rettore Matteo Lorito ha dato inizio alla giornata, accogliendo i giovani candidati e le 120 aziende nazionali e internazionali presenti.

Qualità elevata, quella dei giovani provenienti dalla Federico II. Ad evidenziarlo sono le stesse aziende che raccontano come questa Università sia sempre al top delle statistiche relative agli atenei di provenienza delle risorse che assumono. Non solo: tra i numerosi recruiter, giunti a Napoli per selezionare le migliaia di candidati, molti arrivano dalla stessa Federico II.

La 2° edizione del Federico II Job Fair, che ha la missione di creare un ponte tra la formazione e il lavoro ed essere al fianco degli studenti aiutandoli a dare forma alle loro più grandi aspirazioni, chiude con 8.000 colloqui svolti, 40.000 curricula ricevuti e 120 aziende presenti e l’impegno di moltiplicare numeri e opportunità nell’edizione 2023.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments