NAPOLI – Una delegazione del Movimento Autonomi e Partite Iva ha incontrato il candidato sindaco di Napoli per il centrodestra, Catello Maresca. Nel corso dell’incontro sono emersi diversi spunti, fra cui l’idea di un assessorato per le Partite Iva che potrebbe vedere la luce in caso di vittoria di Maresca alle prossime comunali di Napoli. In generale sono emerse identità di vedute con la garanzia di attenzione, da parte di Maresca, verso il programma del Movimento Autonomi e Partite Iva.
“Napoli ha un rapporto speciale con la piccola e la piccolissima impresa. È tempo di riconoscere la serietà, la laboriosità e la capacità di intraprendere dei napoletani, qui e nel mondo, nel segno della sostenibilità ambientale, sociale ed economica con un programma forte di rilancio che restituisca dignità e legalità alle imprese tartassate e marginalizzate”. Lo ha chiesto Massimo Lucidi, commissario per il Movimento Autonomi e Partite Iva, al candidato sindaco di Napoli del centrodestra, Catello Maresca.
Nel corso dell’incontro, definito cordiale e tenutosi venerdì 16 luglio anche alla presenza di Giuseppe Calvanese (coordinatore regionale di Autonomi e Partite Iva) e del Professor Nicola Mercurio, Maresca ha assicurato attenzione al programma del Movimento Autonomi e Partite Iva, sostenendo l’idea di un assessorato specifico alle Partite Iva. Calvanese ha infine puntualizzato l’impegno a fare liste nel segno del programma di cambiamento e del civismo responsabile.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments