Isabella ADINOLFI in the EP in Strasbourg

NAPOLI – “Ripartiamo in sicurezza, aprendo le frontiere del nostro Paese anche ai visitatori stranieri. Conosciamo i rischi legati al Covid, ma anche quali sono le precauzioni da adottare per poter vivere una vacanza rilassante. La Commissione Europea, insieme agli Stati Membri, sta lavorando per rendere operativo entro il mese di giugno il Green Pass, che consentirà di rilanciare il turismo internazionale anche nel nostro Paese. Integrando due fattori, Bellezza e Salubrità, l’Italia potrà recitare un ruolo di primo piano e rimettere in moto un comparto che ha pagato un prezzo molto elevato a causa dell’emergenza sanitaria”. A dirlo è l’europarlamentare salernitana di Forza Italia, Isabella Adinolfi, che domani (mercoledì 12 maggio, ore 15) interverrà al webinar, organizzato dall’ANBBA (l’associazione nazionale che rappresenta i gestori di bed&breakfast, affittacamere, case per vacanza e locazioni turistiche) nell’ambito della Bit Digital Edition di Milano.

“Da un lato abbiamo un Paese ricco di bellezze, non ultimo il riconoscimento delle Bandiere Blu, che vedono tra l’altro proprio la mia terra primeggiare, da un altro lato operatori turistici che, non senza pochi sacrifici da oltre un anno, adottano protocolli di sicurezza specifici – conclude l’onorevole Adinolfi – Inoltre, con l’entrata in vigore, dalla seconda metà di maggio, del certificato verde nazionale, che anticipa quello europeo, gli italiani potranno cominciare a spostarsi anche tra regioni di colore diverso, dando così un primo segnale. Accanto a una mobilità e a una accoglienza in sicurezza, bisogna premere l’acceleratore su infrastrutture, green economy e innovazione tecnologica, per segnare il passo fondamentale verso una crescita sostenibile e inclusiva”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments