NAPOLI – Confcommercio Campania esprime soddisfazione per l’approvazione, da parte del Consiglio regionale, del Testo Unico del Commercio, che sostituisce la legge regionale del 2014, disciplinando in maniera organica tutti gli ambiti del commercio.

“Questo testo – dichiara Pasquale Russo, direttore generale Confcommercio Campania – è anche frutto di un lungo confronto tra la nostra Organizzazione ed i rappresentanti del Consiglio Regionale, in primis il Presidente della Commissione Attività Produttive Nicola Marrazzo, che ringraziamo per il suo ruolo determinante nell’iter di approvazione e per aver inserito nella legge due nostre proposte, di grande importanza per la tutela ed il rilancio delle piccole imprese commerciali”.

“La prima consiste nell’istituzione dei Distretti del Commercio, organismi formati da Enti Locali, Organizzazioni imprenditoriali ed altri soggetti pubblici e privati, già operativi con grande efficacia in Lombardia e Veneto. I Distretti del Commercio hanno il compito di progettare ed attuare, in partnership tra pubblico e privato, interventi di riqualificazione del tessuto commerciale e dell’ambiente urbano, di attrazione del turismo e di sostegno all’innovazione delle imprese, anche utilizzando finanziamenti pubblici.

La seconda norma da noi proposta prevede che d’ora in avanti l’apertura di nuove strutture della Grande Distribuzione sarà subordinata all’adozione di interventi a sostegno del commercio di vicinato, a spese del richiedente”, conclude Pasquale Russo, direttore generale Confcommercio Campania.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments