NAPOLI – Eraldo Turi è il nuovo presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli.

“Sono molto soddisfatto del risultato ottenuto. Innanzitutto vorrei evidenziare come l’affluenza al voto sia stata molto alta, a dimostrazione che c’è grande interesse della categoria per l’attività ordinistica”, ha sottolineato il neo presidente dell’Odcec partenopeo.

“Siamo felici, inoltre, che due colleghi su tre abbiano condiviso e votato il nostro programma. Ringrazio la squadra che mi ha sostenuto con grande determinazione in una campagna elettorale che abbiamo portato avanti all’insegna della correttezza e sobrietà”.

“Sarò il presidente di tutti i commercialisti napoletani. La nostra nuova sfida è di tutelare i professionisti in difficoltà, soprattutto tra i più giovani, di contribuire al rilancio dell’immagine di una categoria economica d’eccellenza, che è stata definita necessaria per affrontare la pandemia sanitaria e la conseguente crisi economica e che ha dimostrato di essere essenziale nei fatti e non a parole. Ci inseriamo in un momento storico particolare e siamo chiamati ad essere sempre più un riferimento per migliaia di attività napoletane nella fase post coronavirus. Rafforzare il ruolo del commercialista come figura sinergica tra istituzioni, cittadini e imprese, puntare sulla formazione e non dimenticare il sociale. Sono queste – conclude Turi – le sfide che proveremo a vincere”.

Il past president Vincenzo Moretta traccia un bilancio del suo decennale mandato (era stato eletto nel novembre 2012): “Congratulazioni al neo presidente Turi. Lascio un Ordine che ha saputo navigare compatto tra moltissime difficoltà: penso al crac economico che ha messo in ginocchio le imprese e, negli ultimi anni, agli effetti provocati dal Covid-19. Ma proprio dall’emergenza sanitaria potrebbero nascere opportunità importanti, che metteranno i commercialisti al centro della scena economica italiana. La sfida per la categoria è restare al passo con i tempi e saper accompagnare imprese e cittadini nel nuovo mondo che sta nascendo”.

Ecco gli eletti al nuovo consiglio: Angela Labattaglia, Maria Caputo, Marilena Nasti, Pietro Paolo Mauro, Gianluca Battaglia, Vincenzo Tiby, Pier Luigi Vitelli, Roberto Coscia, Fabio Cecere, Antonella La Porta, Maria Cristina Gagliardi, Maurizio Corciulo, Raffaele Ianuario e Giuseppe Puttini.

Revisori dei conti: Immacolata Maria Lorenza Vasaturo, Arcangelo Sessa e Matteo De Lise. Al Comitato Pari Opportunità: Bianca Bosco, Roberto Maglio, Anna Maria Travaglione, Daniela Moltedo, Raffaele Scognamiglio, Bartolomeo Parretta.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments