NAPOLI – L’assemblea costitutiva della Federmoda-Confcommercio Campania, ha riunito i soci Confcommercio dei settori Abbigliamento, Calzature ed Accessori nelle province di Napoli, Caserta e Salerno, e rappresenta la più importante organizzazione di categoria del comparto Moda in Campania. L’assemblea ha proceduto all’elezione del Presidente e del Consiglio Direttivo.
Il nuovo Presidente regionale è Roberta Bacarelli, stilista e titolare dell’omonima azienda napoletana di abbigliamento.
Il Consiglio Direttivo è così composto :

Vice Presidenti :
Giuseppe Giancristofaro (Presidente prov. Napoli )
Gerardo Prodomo (Presidente prov. Caserta)
Marco Salvatore (Presidente prov. Salerno)
Consiglieri :
Walter Schmitt, Claudia Catapano, Anna Marino, Daniela Barbaro, Loredana Scialò, Nico Ricciardi, Mario Pierro, Alfredo Catapano, Luigi Longobardi, Luigi Trotta, Raffaele Senatore, Raffaele Durazzano.

“Abbiamo sentito fortemente la necessità – ha dichiarato la neoeletta Presidente Bacarelli – in un momento difficile come quello che stiamo attraversando di riprendere le redini di Federmoda che in Campania e a Napoli non aveva più un direttivo né un presidente. Il nostro comparto è tra quelli più massacrati. Ormai sono sette mesi che non lavoriamo e non abbiamo avuto i giusti sostegni, ci sentiamo abbandonati, siamo invisibili agli occhi delle istituzioni. Mi metto in gioco perché credo sia giusto scendere in campo per aiutare la nostra categoria. Devo dire che mi sento le spalle coperte da una associazione forte come la Confcommercio che a Napoli e in Campania sta lavorando molto bene. Abbiamo una squadra fortissima, composta da nomi illustri del settore. Cominceremo subito a lavorare, abbiamo già la prima riunione fissata per giovedì, affronteremo temi spinosi come la riapertura e i saldi.” Il VicePresidente, responsabile per la provincia di Napoli è Giuseppe Giancristofaro, veterano di Federmoda. “Il settore Moda è fondamentale per la ripartenza dell’economia e rappresenta un’assoluta eccellenza per la Campania- ha dichiarato Giancristofaro – siamo già al lavoro per definire priorità e strumenti per rilanciare il nostro settore”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments