regione campania

NAPOLI – Accogliendo la proposta della Confcommercio Campania, la Giunta Regionale ha stanziato 10 milioni di euro per aiuti alle micro, piccole e medie imprese del Commercio, finalizzati ad accrescere la competitività delle imprese ed ampliare l’offerta commerciale.

Il provvedimento della Giunta prevede inoltre uno stanziamento di 5 milioni destinato al commercio ambulante, per rinnovare il parco veicoli e le attrezzature.

“Questo intervento è frutto del confronto, continuo e serrato, che abbiamo avviato con l’amministrazione regionale ed in particolare con l’assessore alle Attività Produttive Antonio Marchiello – dichiara il commissario della Confcommercio Campania, Giacomo Errico – Siamo riusciti a far passare il concetto che, stimolando l’innovazione e la digitalizzazione delle imprese del commercio e della ristorazione, avremmo dato una spinta all’intera economia regionale.

Commercio e ristorazione valgono il 30% del PIL ed il 40% dell’occupazione in Campania, quindi si tratta di settori decisivi per lo sviluppo economico, e ciò nonostante erano ben 14 anni che non venivano adottate misure specifiche di sostegno per questi settori.”

“Ringraziamo perciò il presidente De Luca e l’assessore Marchiello – prosegue Errico – per aver accolto, con grande sensibilità ed apertura verso i settori da noi rappresentati, la nostra proposta per un bando specifico destinato ad agevolare gli investimenti finalizzati all’innovazione delle imprese.

Ora, auspichiamo che escano al più presto i bandi per consentire alle imprese di avviare gli investimenti.”

Confcommercio Campania attiverà a breve uno sportello dedicato per assistere le imprese che vorranno richiedere le agevolazioni.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments