Il dramma dei ristoratori di Napoli: “Siamo disperati!” (VIDEO)

0

NAPOLI – Da 10 giorni sono chiusi, lottando contro il virus, ma anche contro la burocrazia e la crisi economica che investe loro e le loro famiglie.

Sono i titolari di bar, rosticcerie, ristoranti, take away, punti di ristoro, chioschi, gelaterie.

Un indotto importante per Napoli e per la Campania messo a serio rischio dalla chiusura per il Covid-19.

Una crisi senza precedenti per il settore della ristorazione in genere che al momento ha una data di inizio, ma non una di fine.

Il problema maggiore è come affrontare alla ripresa il pagamento di utenze, tasse e la gestione del persone.

Enzo Fiore vice presidente della associazione la Piccola Napoli lancia l’allarme.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments