Pagamento pensioni in Campania, Poste Italiane: “Bilancio positivo” (VIDEO)

0

NAPOLI – Si è concluso il 31 marzo l’esperimento di spalmare su 6 giorni il pagamento delle pensioni, anticipando l’erogazione al 26, per arginare il contagio da Covid-19.

In Campania, secondo Francesco Bianchi, responsabile dell’Area Sud di Poste Italiane, il bilancio è positivo.

I pensionati che non hanno conto corrente ed hanno l’esigenza di prelievo agli uffici postali lo hanno potuto fare dagli oltre 7000 Postamat o recandosi nei 759 uffici in Campania secondo la turnazione alfabetica presente sul sito poste.it.

Nell’attuale emergenza sanitaria, le nuove modalità di pagamento delle pensioni hanno carattere precauzionale e sono state introdotte con l’obiettivo prioritario di garantire la tutela della salute dei lavoratori e dei clienti di Poste Italiane.

In questo momento di emergenza sanitaria, Poste è impegnata a garantire il servizio, assicurando al tempo stesso condizioni di assoluta sicurezza a lavoratori e clienti.

Ciascuno è pertanto invitato ad entrare negli uffici postali esclusivamente per il compimento di operazioni essenziali e indifferibili, in ogni caso avendo cura, ove possibile, di indossare dispositivi di protezione personale; di entrare in ufficio solo all’uscita dei clienti precedenti; tenere la distanza di almeno un metro, sia in attesa all’esterno degli uffici che nelle sale aperte al pubblico.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments