NAPOLI – Un crollo dei ricavi di 16 punti, 2 milioni di posti di lavoro bruciati, un azienda su 5 a rischio insolvenza.

E’ la fotografia scattata dal Cerved in vista di un possibile lockdown.

Secondo le analisi gli effetti più devastanti nel mezzogiorno, con un calo occupati del 9,4%.

Altro effetto devastante è sugli investimenti che saranno meno del 50%.

Dati drammatici che ipotizzano l’assenza di prospettive per il rilancio dell’intera economia una volta terminata la pandemia.

Amedeo Manzo, Presidente della Federazione Campana delle Banche di Credito Cooperativo e numero uno della BCC Napoli analizza la situazione e spiega…

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments