CASTELLANA GROTTE – La Sigma Aversa va vicinissima all’impresa contro la capolista Bcc Castellana Grotte: i pugliesi riescono a vincere solamente al tie-break ma la prestazione dei normanni di coach Pasquale Bosco è encomiabile. Capitan Libraro e compagni hanno dato veramente l’anima in mezzo al campo riuscendo a portare a casa un punto che, alla vigilia, era già un risultato importante. Il presidente Sergio Di Meo deve essere orgoglioso di questi ragazzi che fino ad oggi hanno donato a questa maglia tutto ciò che avevano nel corpo e soprattutto nel cuore.

PRIMO SET. Parte meglio la squadra di casa della Bcc Castellana Grotte che subito riesce a conquistare un vantaggio di 4 punti quando Cazzaniga trova il pallonetto vincente dell’8-4. Santangelo trova le mani del muro e cerca di far partire la rimonta (11-8). Due punti di fila dei pugliesi (13-8) e coach Bosco chiama time-out. Con l’opposto normanno al servizio Aversa piazza un break chiuso da Hister portandosi -2 (14-12). Santangelo in diagonale e attacco out di Moreira e la contesa torna in parità (14-14). Si va punto a punto. Sul muro di Giacobelli primo vantaggio della Sigma (18-19). E anche Lorizio si gioca il primo ‘tempo’. La prima squadra a siglare il ventesimo punto è quella del presidente Sergio Di Meo grazie alla battuta out di Ferraro. Break ospite grazie al muro e fuori di Santangelo e all’attacco, dopo ricezione errata di Castellana Grotte, di Giacobelli: 19-23. L’errore di Cazzaniga al servizio regala tre palle set (21-24). Primo tempo di Robbiati e si cambia campo: 22-25 e 1-0 Sigma.

SECONDO SET. Come nel primo parziale avvio in quinta del gruppo di Lorizio. Grazie ai muri di Canuto e Cazzaniga la Bcc è avanti di 4 (9-5). Pipe di Moreira e +6 dei padroni di casa (12-6). La Sigma non riesce a farsi sotto anche se punto dopo punto prova a recuperare lo svantaggio (16-12). Diagonale da urlo di Canuto e invasione di Libraro: Aversa si ritrova a dover recuperare ancora una volta sei punti agli avversari dopo una bella rimonta. Il parziale scorre via veloce e Presta al centro sigla il 23-16. Moreira passa nel muro normanno e permette ai suoi di avere 7 palle per l’1-1. Chiude Ferraro: 25-18.

TERZO SET. Equilibrio fino al 5 pari poi Castellana Grotte mette a segno un break di tre punti che porta la sfida sull’8-5. L’ace di Ferraro regala il 10-6 alla squadra di Lorizio. Ed è proprio in questo momento che coach Bosco richiama i suoi atleti in panchina per trasmettere un po’ di tranquillità. La Sigma reagisce ma Cazzaniga con un preciso lungolinea respinge l’offensiva normanna (16-11). Il palleggiatore normanno Pedro Luiz Putini è costretto a lasciare il campo per un problema fisico: dentro De Rosas. Sull’ace di Cazzaniga Castellana allunga: 19-13. Il regista pugliese, Garnica, trova il tocco di seconda e piazza il 23-17. L’attacco a rete di Santangelo porta la partita sul 2-1 per la Bcc (25-19).

QUARTO SET. Reazione di orgoglio di capitan Libraro e compagni nel quarto parziale. Subito break di 4 punti e coach Lorizio chiama time-out. Al rientro in campo è proprio lo schiacciatore napoletano a stampare un muro che porta la Sigma 1-5. Giacobelli non vuole essere da meno: block su Moreira e 2-7. Due punti di fila di Hister e Aversa che riesce a portarsi +6 (3-9). Block out di Santangelo e decimo punto normanno (6-10). Il muro di Robbiati porta la squadra di Bosco nuovamente +5 (7-12). Break casalingo (10-12) e Bosco chiama time-out. Al rientro in campo Santangelo trova le dita del muro pugliese e riporta +4 i suoi (12-16). A suon di cambi palla la contesa arriva 17-20. Ace di Robbiati e +4, muro di Giacobelli e +5 (17-22). Attacco out di Cazzaniga e 4 palle per deciderla al tie-break. Castellana ne annulla due. Ma non il terzo: Giacobelli stampa il primo tempo del definitivo 22-25.

QUINTO SET. Al ‘PalaGrotte’ si respira l’aria della massima serie della pallavolo italiana. Grande volley tra due formazioni che meritano i vertici della classifica. Punto su punto anche il quinto e decisivo parziale. Primo doppio vantaggio quando Robbiati sale in cielo e mura Cazzaniga. Sigma avanti 4-6. Muro di Presta su Santangelo e nuova parità (6-6). Al cambio campo Castellana Grotte ha un punto di vantaggio (8-7). Ace di Cazzaniga e 9-7. Time-out Aversa. Servizio vincente anche di Robbiati e gara riaperta (10-9). Muro di Giacobelli e sfida che non vuole saperne di finire (10-10). Santangelo non sbaglia la palla del sorpasso. Punto a punto. Moreira trova il pari a 13. Si va ai vantaggi. E riesce a spuntarla Castellana: 16-14 il risultato definitivo.

BCC CASTELLANA GROTTE – SIGMA AVERSA 3-2 (22-25; 25-18; 25-19; 22-25; 16-14)

BCC CASTELLANA GROTTE: Cazzaniga 18, Cavaccini (L), Canuto 10, Pace ne (L2), Presta 10, Astarita ne, Scio 3, Parisi, Ferraro 12, Garnica 4, Moreira 22, De Santis, Quarta ne, Barbone. All. Lorizio. Secondo all. Calisi

SIGMA AVERSA: Di Florio, Santangelo 19, Vacchiano (L), Putini 1, Razzetto ne, Libraro 8, Hister 14, Attanasio ne(L2), Robbiati 6, De Rosas 1, Valla ne, Montò, Giacobelli 14. All. Bosco Pasquale. Secondo all. Bosco Alfonso

ARBITRI: Ubaldo Luciani di Ancona e Marco Turtù di Ascoli Piceno

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments