NAPOLI – Si è concluso con grande successo, presso la sede di Ambiente S.p.A. di San Vitaliano, in un evento in presenza e in digitale, la quarta edizione del contest “Dall’idea all’impresa green” di SeedUp.

Una giuria di esperti composta dai partner e sponsor, oltre che, ovviamente, dal team di SeedUp, ha selezionato 5 startup finaliste che si sono scontrate in una elevator pitch competition .

Le startup hanno dovuto affrontare, oltre il giudizio della giuria composta dai partners e sponsors dell’evento e dal team SeedUp, due #opponent di eccezione e rilievo del mondo startup: Luigi Congedo Venture Capitalist della Silicon Valley ed Alfonso Nardi di Invitalia.

Ad aggiudicarsi il primo posto, con un ampio consenso della giuria, è stato il progetto “Krill Design”: la startup che trasforma lo scarto alimentare in prodotti di eco-design creando un ponte tra i produttori di scarto e il consumatore finale.

Il team vincitore si è aggiudicata il Micro-Seed del valore di 10,000.00 euro (cash e service) che darà avvio al percorso di pre-accelerazione con SeedUp.

Hanno partecipato al pitch competition in delegazione del progetto: Domiziana Illengo (marketing manager) e Martina Lamperti (design director).

La startup, durante un percorso che durerà tra i 12 e i 18 mesi, potrà usufruire, in base alle esigenze specifiche, oltre che di una piccola liquidità, principalmente di servizi ad alto valore aggiunto, di attività di tutorship e di mentoring, oltre che di assistenza ed accompagnamento per la successiva raccolta in fase “seed” di capitali pubblici/privati, attività di networking con imprenditori e professionisti specializzati nel mercato di riferimento della startup e di velocizzarne quindi il percorso di crescita.

Così dichiara i Alberto Celentano tra gli ideatori di Seedup:

“Un grazie va ad Ambiente S.p.A e l’intero gruppo Green Energy Holding della famiglia Bruscino, per l’accoglienza e la professionalità, e in particolare all’Ing. Bruno Rossi, Amministratore Delegato di Ambiente S.p.A, per la generosità e il supporto datoci. Un plauso poi allo staff di SeedUp, che da anni ormai crede nel contest e nel dare una concreta opportunità di crescita alle startup green”.

Celentano tra poi aggiunge:

“Sono ormai 5 anni che diamo vita a questo contest, e in questa edizione ci siamo battuti affinchè il tutto si realizzasse anche in presenza. Volevamo sottolineare l’importanza di provare a riappropriarci della nostra normalità, Il digitale è importante ma, ma potersi guardare negli occhi al di là di uno schermo e confrontarsi di persona rispetto al futuro e alle possibilità di crescita è fondamentale.

Siamo entusiasti dei risultati ottenuti, abbiamo avuto tantissime candidature e tutte di grande livello e preparazione con prodotti e servizi già quasi pronti per uscire sul mercato. Siamo molto soddisfatti. Come ripetiamo spesso: la finale è solo l’inizio di un nuovo percorso di accelerazione che faremo con “Krill Design” . Questa è da sempre la nostra mission.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments