Turismo in ginocchio, guide turistiche e aziende trasporto in piazza a Napoli (VIDEO)

0

NAPOLI – Si definiscono gli invisibili del turismo. Sono quei lavoratori del comparto rimasti senza lavoro nonostante, anche se in maniera graduale, stiano riaprendo in tutto il paese siti culturali e archeologici.

E questa mattina sono scesi in piazza per chiedere alle istituzioni locali e nazionali un aiuto concreto, che vada oltre le 600 euro di bonus per i due mesi del lockdown.

Due le proteste organizzate quasi in contemporanea a Napoli. Tra questi i lavoratori e gli imprenditori del comparto trasporto turistico che hanno organizzato una carovana dalla prefettura alla stazione marittima con un centinaio di veicoli. Riccardo Lucherini, presidente associazione bus turistici campania 2020, spiega ulteriori dettagli della protesta

Hanno presidiato invece la sede della Regione Campania le guide turistiche. Con Maria Caiazzo, coordinatrice guide turistiche della Uiltucs, e i rappresentanti delle associazioni di categoria abbiamo parlato delle proposte utili a sostenere il settore fino alla ripresa

In piazza anche il consigliere regionale della Campania, Gennaro Saiello, del movimento cinque stelle che ha illustrato un pacchetto di proposte già presentate alla Regione dopo un confronto con le associazioni di categoria

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments