pasqua-2016-lungomare-napoli-turisti

NAPOLI – L’occupazione delle camere di albergo, a Napoli, è stata al 49% nel mese di agosto.

Un crollo rispetto allo stesso periodo del 2019 (79%), ma poteva andare peggio viste le premesse del mese di luglio che aveva fatto segnare il 30% di occupazione.

Le notizie negative, però arrivano dal mese di settembre, storicamente uno dei migliori dell’anno dal punto di vista turistico, caratterizzato da cancellazioni e poche prenotazioni.

A scattare la fotografia del periodo estivo Feder Alberghi Napoli.

Oltre l’80% dei turisti in città sono stati italiani che hanno usufruito anche del bonus vacanze, provvedimento che ha riscosso abbastanza adesioni, ma per valutarne gli effettivi benefici per il comparto alberghiero, bisognerà aspettare la fine dell’anno.

Anche la Fipe con Massimo Di Porzio ha commentato i dati della stagione appena trascorsa una delle più travagliate degli ultimi anni.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments