21.9 C
Napoli
giovedì 26 Maggio 2022

I tifosi contro Spalletti: “La Panda te la restituiamo… bast’ ca te ne vaje!”

-

NAPOLI (di Anna Calì) – Una contestazione inattesa, che arriva come un fulmine a ciel sereno a pochi giorni dall’ultima gara di campionato al Maradona col Genao che segnerà anche l’addio di Lorenzo Insigne dal Napoli.

Destinatario di uno striscione esposto davanti la Curva B dai tifosi azzurri Luciano Spalletti.

Il messaggio è di quelli inequivocabili, creano una frattura, chissà se insanabile tra il tecnico e una parte della tifoseria organizzata: “Spalletti, la Panda te la restituiamo… bast’ ca te ne vaje!”.

Le parole scritte con vernice azzurra a richiamare il furto dell’autovettura del tecnico avvenuto all’esterno del Hotel Britannique lo scorso ottobre

Che la tifoseria fosse arrabbiata e delusa dopo il risultato di alcune partite andate male come la sconfitta con Fiorentina il pari con la Roma e il rocambolesco 3-2 di Empoli era chiaro, ma che si arrivasse a un faccia a faccia con tanto di messaggio che suona come un consiglio questo nessuno lo immaginava, De Laurentiis per primo che nelle utlime uscite pubbliche aveva confermatato la stima per il tecnico.

Una foto, quella dello strriscione che ha fatto immediatamente il giro del web. Sui social i tifosi si interrogano: “Perchè quel messaggio così arrogante?”; “Chi sta gestendo il tifo per fare fuori il mister”; “Che tipo di accoglienza avrà Spalletti domenica e che tipo di accoglienza avrà la squadra per la sfida col Genoa?”. Troppi tanti interrogativi attorno a una squadra e a una società qualificata in Champions e che proprio in questo momento dovrebbe avere la lucidità di programmare il futuro.

I dubbi sulla permanenza di Spalletti sono d’obbligo, il mister uomo di polso e orgoglioso accetterà di restare con un clima ostile che potrebbe minare il suo lavoro? Il Napoli e ADL accetterebbero una prossima stagione fatta di contestazione e stadio mezzo vuoto?

Eppure, andando in dietro di pochi mesi la tifoseria ha sempre avuto il sostegno da parte dell’allenatore.

Lo stesso Luciano Spalletti che ha sempre messo al primo posto i supporter, difendendoli e ringraziandoli per l’amore che hanno dimostrato anche nei momenti peggiori.

Ormai, però, l’allenatore del Napoli è entrato nell’occhio del ciclone e difficilmente ne uscirà a breve…se ci riuscirà!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x