7.9 C
Napoli

Ajax-Napoli 1-6: set, partita, incontro

-

NAPOLI (Di Anna Calì) – Una sola squadra al comando del girone gruppo a di Champions e del campionato: il Napoli di Luciano Spalletti! Combatte, insiste, si piazza tra le linee e vince, nonostante l’atmosfera alla Cruijff Arena con i tifosi dell’Ajax che sono pronti a spingere la squadra in una gara cruciale per il cammino europeo degli olandesi, ma, non avevano messo in conto che dal lato opposto ci sarebbero stati i sostenitori del Napoli che sono pronti a dare la carica giusta alla loro squadra. Sin dal 2′ l’adrenalina sale alle stelle con Raspadori che incrocia dal limite e con la palla che va a finire sul fondo, ed ecco che al 9′ il Napoli si trova sotto all’ attacco dell’Ajax: azione offensiva degli olandesi nello stretto, Bergwijn sulla linea del fuorigioco scambio con Taylor, sul cui tiro a pochi passi da Meret la deviazione di Kudus spiazza il portiere azzurro e l’Ajax in vantaggio. Ma il Napoli subito reagisce ed ecco che inizia la carrellata dei gol: al 18′ con Raspadori, al 34′ sorpasso del Napoli con Giovanni Di Lorenzo, al 44′ con Zielinski che sigla la chiusura del primo tempo. Un primo tempo dominato dagli azzurri sotto tutti gli aspetti: tecnico, fisico e caratteriale.

Alla ripresa il Napoli riprende da dove si era fermato ed ecco che al 46′ arriva la doppietta di Jack Raspadori! L’Ajax ci prova, consapevole che la partita sarà ancora lunga, ma, non ha messo in conto della bravura e dell’essere tattico di Kvaratskhelia, che, sarà proprio lui a siglare il 1-5 al 63′, ma, dopo 18′ di palleggio palla ecco che all’81 arriva il gol di El Cholito.
Una squadra compatta, che fa divertire, e continua a giocare nonostante abbia fatto il risultato: questo è il Napoli di Luciano Spalletti!!!! Un grande Napoli!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x