Ancelotti: “Buon risultato, ma il discorso non è chiuso!”

0
napoli salisburgo

NAPOLI (fonte sscn.it) – “E’ un buon risultato, ma il discorso qualificazione è ancora aperto”. Carlo Ancelotti soddisfatto ma cauto dopo il successo azzurro sul Salisburgo al San Paolo.

“Il 3-0 certamente ci rende fiduciosi per il ritono, ma in Austria non dovremo fare calcoli. Ci sono 90 minuti da giocare e tutto può accadere”.

“Giocheremo su un campo difficile e dovremo essere pronti a qualsiasi evenienza anche perchè se giochiamo come nel finale rischiamo grosso”.

“Oggi abbiamo fatto molte cose buone, soprattutto in fase di costruzione, però anche altre meno buone. Dobbiamo lavorare proprio su quelle meno buone per migliorare e trovare il giusto assetto per il match di ritorno”.

Mancheranno Koulibaly e Maksimovic squalificati:

“Sì, la situazione è questa ma abbiamo degli ottimi sostituti che sono affidabili in quel ruolo. L’ammonizione di Koulibaly si poteva certamente evitare perchè eravamo in possesso palla”.

“Sicuramente bisognerà evitare gli scompensi accusati nel finale. Quando non siamo ben posizionati risultiamo vulnerabili e stasera è stato bravissimo Meret a salvare in un paio di occasioni con due interventi davvero importanti”.

“In Austria ci vorrà qualità, testa ma soprattutto tanto sacrificio. Conosciamo l’insidia della agra e il valore dell’avversario. Dovremo essere pronti alla sfida, ripeto, senza fare calcoli e tenendo un ritmo alto come quello che imprimerà certamente il Salisburgo”

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami