NAPOLI (fonte sscn.it)- Il Napoli affrontera` il Real Madrid negli ottavi di finale di Champions League. Questo l`esito del sorteggio di Nyon. Gli azzurri, teste di serie, giocheranno l`andata al Bernabeu il 15 febbraio e il ritorno al San Paolo il 7 marzo. Questo il commento del Presidente De Laurentiis:

“Sara` una sfida bella e di grande fascino. Il Real Madrid e` detentrice del titolo, ha grandissimi campioni e fuoriclasse assoluti. Noi dal canto nostro abbiamo la forza di squadra e vogliamo dimostrare il nostro valore, esprimendo il gioco brillante che, grazie a Sarri, stiamo proponendo in Italia ed in Europa”. “E` un match che in ogni caso fara` la storia del calcio napoletano. Siamo da anni stabilmente in Europa, con tanto orgoglio e passione. Questa partita rappresentera` una ulteriore esperienza per crescere e maturare in campo internazionale”.Ecco le considerazioni del patron azzurro ai microfoni del nostro inviato all’evento: “Abbiamo già fatto partite importanti in passato, vorrei ricordarvi come siamo usciti l’ultima volta dalla Champions League. Abbiamo sempre incontrato squadre di grandissimo livello, il fatto che siamo in Europa da sette anni denota l’importanza di questa squadra, di questa città e di questa società che devono viaggiare a braccetto. L’unica cosa che ci manca è uno stadio all’altezza, ma quello non dipende da me ma dal Comune. Allora se il Comune lo metterà a posto, ma non credo che farà in tempo per la sfida al Real Madrid , quindi ci copriremo la testa di cenere e chiederemo scusa ai nostri ospiti. Il Napoli ha un gioco unico, diverso, forse questo può dare un po’ fastidio al Real Madrid questa squadra che ha natura “sarriana” ma ha dei contatti con qualche gioco del Barcellona ce l’ha. Forse per questo ci temevano, perché per loro può essere una sorta di ulteriore derby e questo è stancante sul piano psicologico. Noi vogliamo sfiancarli.Napoli e Real Madrid si sono incontrati già una volta in Europa, in Coppa dei Campioni, al primo turno della stagione 1987/88, quella successiva al primo scudetto del Napoli. Si qualificarono le “merengues”. Questi i due precedenti, andata e ritorno:

16 settembre 1987
Real Madrid-Napoli 2-0
19’ Michel (rig), 75’ De Napoli (autogol)
(gara a porte chiuse)

30 settembre 1987
Napoli-Real Madrid 1-1
9’ Francini, 44’ Butragueno

{youtube}r3Td5o_IaIU{/youtube}

{youtube}cCjUMHFUtyw{/youtube}

{youtube}RVc8BZfLNJk{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments